vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Collezioni speciali

Archivi e fondi bibliotecari speciali

In aggiunta alla dotazione ordinaria, la biblioteca offre accesso ad alcune collezioni provenienti da lasciti di artisti o enti dello spettacolo, oppure da specifiche attività di ricerca. I materiali qui raccolti costituiscono fonti primarie di informazione, in molti casi esclusive, sulla vita musicale e teatrale del Novecento.

Centro studi su Bruno Maderna e la musica contemporanea in Italia

Centro studi su Bruno Maderna e la musica contemporanea in Italia
Sorto nel 1983, ad opera di Mario Baroni e Rossana Dalmonte conserva, in originale o in copia, partiture manoscritte, appunti, abbozzi, lettere, dischi e nastri, rari materiali video nonché musiche di autori contemporanei. Promuove l'edizione critica dell'opera di Bruno Maderna (1920-1973). L'archivo è stato curato da Nicola Verzina. Responsabile scientifico Paolo Cecchi.

Fondo René Leibowitz

Fondo René Leibowitz
Oltre 900 edizioni e manoscritti musicali provenienti della biblioteca personale di René Leibowitz (1913-1972) e acquistate dall'Università di Bologna nel 1974. Offre testimonianze uniche sulla poliedrica attività di Leibowitz e su una fase cruciale della musica del Novecento. Il fondo è curato da Gianmario Merizzi.

Fondo e archivio Andrea Centazzo

Fondo e archivio Centazzo
Raccoglie la donazione fatta alla biblioteca dal musicista Andrea Centazzo (1948) a partire dal 2009. Comprende partiture (in massima parte autografe), registrazioni, scritti, rassegne stampa, locandine relativi alla produzione artistica di Centazzo nonché una raccolta di testi, musiche e metodi sulle percussioni. L'archivio è curato da Gianmario Merizzi.

Archivio del canto

Archivio del canto
Nato nel 2009 da un'idea di Marco Beghelli, raccoglie documenti sul canto lirico e i cantanti: pubblicazioni rare sulla storia della vocalità, trattati di canto, monografie su interpreti, cronologie di teatri, discografie, fotografie, contratti, recensioni, locandine, lettere, registrazioni audio e video. L'archivio promuove momenti di studio, eventi, pubblicazioni e tesi di laurea.

Archivio Kazuo Ohno

Archivio Kazuo Ohno
Copia dell'archivio personale di Kazuo Ohno (1906-2010), mirabile esponente della danza butoh giapponese, donata al Dipartimento di Musica e Spettacolo nel 2001. L'archivio è curato da Elena Cervellati e Matteo Casari.

Archivio Leo De Bernardinis

Fondo - Archivio Leo de Berardinis (1967 - 2001)
Affidato in comodato al Dipartimento di Musica e Spettacolo nel luglio 2008 l'archivio offre una documentazione unica e ricchissima dell'attività del grande regista, attore e autore teatrale italiano (1940-2008). L'archivio è curato da Cristina Valenti.

Fondo Vittoria Ottolenghi

Fondo Vittoria Ottolenghi
Nel 2012 Vittoria Ottolenghi ha espresso la volontà di donare al Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna una variegata raccolta di documenti che è testimonianza del suo vivace percorso professionale, nonché utile risorsa di future ricerche.

In evidenza

Collezione digitale (Archivi DAR)
Riproduzioni digitali di volumi e risorse audio e video della Biblioteca dalla pagina degli Archivi del DAR

Contatti

Biblioteca delle Arti – Sezione di Musica e Spettacolo

Anagrafe ACNP (BO206) - Polo SBN (UBO-MS) - Anagrafe ICCU: BO0455

via Barberia 4

40123 - Bologna - Italia

tel: (+39) 051 2092061

fax: (+39) 051 2092001

Orari di apertura
Lunedì - Mercoledì ore 9-18
Giovedì ore 9-17
Venerdì ore 9-16

Privacy e note legali © Copyright 2020 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna - Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376